spacer
spacer
 

Ultime notizie

Educarte cura la grande mostra su Nattini alla Pilotta

La mostra "Amos Nattini. Pittore di altri mondi" è allestita alla Pilotta, a Parma, dal 26...
Leggi tutto...

Attività didattiche per le scuole ai Musei Civici di Palazzo Farnese anno scolastico 2015-2016

Per l'A.S. 2015-2016 Educarte cura la didattica delle sezioni Medievale, Rinascimentale, Fasti Farnesiani,...
Leggi tutto...

EDUCARE attraverso l’arte ed educare all’ARTE. Questo è il nostro lavoro. Attraverso progetti didattici per i bambini, percorsi espositivi per un pubblico adulto, manifestazioni, mostre, laboratori che realizzino l’incontro con le opere d’arte come patrimonio collettivo, fatti umani e culturali densi di significati.
Da guardare, sentire, giocare, vivere e sperimentare 

 

Pannello Login

Chi e' online

A cura di Educarte una mostra dedicata a Gaetano Orazio

Sabato 18 giugno a Villa Campus nei pressi di Parma, alla presenza di un folto pubblico di appassionati, collezionisti e critici d’arte, si è svolta l’inaugurazione della mostra “Passeggeri della terra”, dedicata all’opera del pittore Gaetano Orazio.
L’evento si è aperto con un’ampia presentazione della produzione e della poetica dell’artista ad opera delle curatrici Elisabetta Bernardelli, Cinzia Cassinari e Valeria De Palmi, e dell’istrionico critico d’arte Philippe Daverio, che nel 2004 dedicò a Orazio una puntata nella sua trasmissione “Passepartout”. Il noto critico ha definito Gaetano Orazio “artista sciamano” per la sua capacità di addentrarsi e immergersi nel senso profondo delle cose. In chiusura è intervenuto l’imprenditore e raffinato collezionista d'arte Giampaolo Cagnin, ideatore e promotore dell’intera giornata.
L’allestimento della mostra ha tenuto conto e valorizzato, in larga misura, le serie tematiche attraverso le quali l’artista affronta i temi a lui più cari: la Natura e 

Leggi tutto...
 
"Noi e la pubblicità": l'uso del corpo della donna nelle immagini

Il progetto nasce con la volontà di far riflettere i più giovani sull’uso, oggi molto spesso denigrante e umiliante, del corpo femminile in pubblicità.

Pubblicità che vediamo ogni giorno sfogliando giornali compresi i quotidiani, oppure affisse in formati “impossibili da non notare” sui muri degli edifici e ai bordi delle strade, pubblicità che soprattutto dilagano sul piccolo schermo e in rete. Gli stessi programmi televisivi, non certo solo quelli delle cosiddette “fasce protette”, non fanno altro che riproporre il medesimo stereotipo femminile, la donna come preda a portata di mano, un essere cui solo l’attività sessuale è appropriata. In particolare, la donna presente sui manifesti pubblicitari, appare sempre disponibile, provocante, spudorata e non solo quando si tratta di promuovere reggiseni, calze o prodotti più propriamente attinenti alla sfera del corpo. Il pericoloso messaggio che i ragazzi e le ragazze adolescenti ne ricevono è sicuramente deformante per la loro crescita umana e sociale.

 
Leggi tutto...
 
Progetti didattici alla scoperta di Palazzo Farnese

Per l'anno scolastoco 2010-2011, nove entusiasmanti percorsi didattici per scoprire le opere, i segreti e la storia dei musei civici di Piacenza. Dalla scuola materna agli istituti superiori.

Le imprese memorabili della famiglia Farnese, il tondo di Botticelli, l'architettura della Controriforma, il suggestivo Museo delle Carrozze e, per i più piccoli, la scoperta dei quadri attraverso le figure degli animali rappresentati e la guida del "signor pittore". Questi sono solo alcuni dei percorsi didattici che la cooperativa Educarte propone alle scuole di ogni ordine e grado che desiderano offrire ai loro studenti l'opportunità di accostarsi all'arte in modo consapevole, divertente e soprattutto qualificato.

Forti di un'esperienza decennale nella gestione di laboratori per scuole e tutte specializzate in didattica e comunicazione dell’arte, le storiche dell’arte della cooperativa Educarte propongono percorsi completi di una parte teorica, una laboratoriale e un momento di verifica e di valutazione. Il tutto attraverso attività studiate per garantire il massimo coinvolgimento dei ragazzi, sia cognitivo sia pratico-emozionale. La filosofia è quella suggerita dal grande maestro Bruno Munari: “Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco”.

Proseguendo la lettura troverete la sintesi dei progetti disponibili. Per materiale più dettagliato vi preghiamo di contattare la cooperativa Educarte scrivendo a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo .

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 9 - 12 di 15
 

Dalla nostra galleria

Statistiche

Visitatori: 349105